Iniziativa Buon Natale....anche per gli Animali!!!!

sabato 4 febbraio 2012

Come sono fatte le imbottiture in piuma d'oca?

Ciao, oggi voglio parlarvi delle imbottiture in piuma d'oca....chissà quante volte l'avete sentito dire in televendite, oppure letto su etichette....e spesso si pensa alla "piuma d'oca" come a qualcosa di esistente in natura di per se, come il cotone o il lino, oppure come di un qualcosa "creato" dall'uomo.
Ma pensateci bene: piuma d'oca significa PIUME STRAPPATE VIA DA UN ANIMALE IL CUI NOME E' OCA (O ANATRA). Strappate via nel senso letterale del termine, in quanto le piume vengono loro STRAPPATE con violenza mentre le povere oche sono coscienti e terrorizzate.
L'uomo si prende continuamente il diritto di sfruttare gli animali, e di rubargli la pelle per la propria vanità. MA CHI GLI DA' QUESTO DIRITTO??? CHI???
Se la situazione fosse inversa? Se fosse qualche altro animale a strapparci via la pelle, a scuoiarci vivi, per poi coprirsi con essa??? Ci sembrerebbe altrettanto giusto?


CONTROLLATE SEMPRE LE ETICHETTE!!! COMPRATE IMBOTTITURE IN COTONE, OPPURE QUELLE SINTETICHE!!! COPRONO ALTRETTANTO BENE E NON FANNO MALE A NESSUNO!


Ecco il filmato che testimonia come vengono strappate le piume....guardatelo per favore, serve per comprendere. E' un pochino crudo ma purtroppo ho visto cose peggiori. Guardatelo, lo dovete a queste povere creature, non credete?!



giovedì 15 dicembre 2011

Mentre passeggiavo lungo un torrente vidi una nutria e un fagiano che mangiavano tranquille una accanto all'altra...


pensavo a come due esseri così diversi potessero convivere e condividere lo stesso momento.





Mi venne così in mente ciò che avevo letto parecchi mesi prima su uno dei miei libri di Noetica...le teorie di Darwin sull'evoluzione, in cui la Natura è una continua competizione in cui a vincere è il più forte, non sono così esatte.

Gli evoluzionisti sottolineano sempre più il ruolo della cooperazione nel sostenere la vita nella biosfera.
Molti scienziati si sono accorti  da tempo dei rapporti simbiotici in natura.

Gli animali si sono co-evoluti e continuano a coesistere, in un equilibrio che è stato spezzato solo dall'uomo.
La sofferenza degli animali nei circhi

Investigazioni e reportage - Animali picchiati e incatenati, al Great British Circus come in ogni circo del mondo.




Per condividere o scaricare il video: TV Animalista

martedì 6 dicembre 2011

10 e 11 dicembre: Lav in piazza contro le pellicce!


Non ci occupiamo di abiti firmati.
L'unica firma che conta per noi è la tua!
Il 10 e l'11 Dicembre
ti aspettiamo in piazza per dire
Basta alle pellicce!

La Lav scende in piazza il 10 e l'11 dicembre contro le pellicce. Vieni a firmare per fermare questa atrocità. Ogni anno milioni di animali vengono uccisi per elettrocuzione orale o anale, uccisi con il gas, o addirittura scuoiati vivi......tutto questo per la vanità e avidità dell'essere umano.

Aiutaci a fermare tutto questo!!! 

Sul sito della Lav trovi l'elenco delle piazze per ogni regione:




Servizio di Striscia sul presidio contro Green Hill del 2 dicembre 2011




Questo è ciò che è successo quando Stoppa è stato invitato ad entrare in comune a parlare con il sindaco.
La"signora" ha definito Green Hill un semplice allevamento di cani e poi ha anche detto all'inviato "lo chiuda lei GH"....lo chiuda lei???? Lascio a voi giudicare...

Striscia - Consegna firme per la chiusura di Green Hill

sabato 3 dicembre 2011

2 dicembre 2011 Manifestazione contro Green Hill

Il presidio ha avuto luogo davanti al municipio di Montichiari dalle 10 alle 12, e davanti alla ASL dalle 14 in poi. Sono intervenuti anche l'onorevole Brambilla e l'inviato di Striscia la Notizia Edoardo Stoppa.


Dalle notizie che ci sono pervenute, alla sindachessa sono state consegnate circa 16mila firme a favore della chiusura dell'allevamento, il tutto davanti alle telecamere. Inoltre Stoppa è entrato in comune riuscendo così a fare qualche domanda alla sindachessa...in ogni caso vedremo tutto nel servizio di Striscia la Notizia che andrà in onda lunedì 5 dicembre.


video